Bonus Pubblicità 2019: come richiederlo, scadenza e assistenza

Bonus Pubblicità 2019: come richiederlo, scadenza e assistenza

Valido per investimenti incrementali su stampa, radio e tv.

Fino al 31 ottobre 2019 è possibile, per imprese e professionisti, presentare la domanda per accedere al credito d’imposta per investimenti pubblicitari incrementali.
L’imposta del Bonus Pubblicità raggiunge il 75% del valore degli investimenti pubblicitari. Noi di Mc Studio ti spieghiamo tutto in questo articolo e ti mettiamo a disposizione il servizio di assistenza e consulenza per richiedere il bando.

Chi può richiedere il bonus pubblicità e per quali investimenti

Il Bonus Pubblicità 2019 è relativo agli investimenti effettuati da imprese, singoli professionisti, enti non commerciali nel corso dell’anno 2019. Gli investimenti devono riguardare:
stampa (giornali quotidiani, periodici a diffusione locale e nazionale) sia in edizione cartacea che digitale;
emittenti radio televisive su scala locale (analogiche e digitali).
Attenzione: il bonus è valido solo se è di tipo incrementale, ovvero deve essere superiore almeno dell’1% rispetto agli investimenti sugli stessi canali effettuati nell’anno precedente.

Come presentare la domanda

La domanda di richiesta del credito d’imposta deve essere presentata sull’apposito portale dell’Agenzia delle Entrate dal 1° al 31 ottobre 2019.
Successivamente dal 1° al 31 gennaio 2020 le imprese e i liberi professionisti dovranno confermare di aver compiuto effettivamente gli investimenti dichiarati tramite la domanda.
Il credito d’imposta raggiunge il 75% degli investimenti effettuati da chiunque presenti la domanda, e abbia i requisiti previsti.

Hai bisogno di assistenza per presentare la domanda?

Ti seguiamo passo a passo per ottenere questo importante bonus!

Scrivici