Brand identity: il valore del logo

By 29 Maggio 2015 maggio 28th, 2018 Grafica & Design

Brand identity: il valore del logo

Roma, la città eterna, racchiusa in un logo.

L’antico stemma che identificava Roma, adottato ufficialmente nel 1884, è uno scudo gotico color porpora, timbrato da una corona d’oro di otto fioroni, cinque dei quali visibili e anch’essi d’oro. Nello stemma è raffigurata una croce greca seguita dalle iniziali SPQR, dal latino: Senatus Populus Que Romanus che significa il Senato e il Popolo Romano. Questa è stata per secoli la brand identity Romana.

In esso troviamo l’importanza che già in antichità veniva attribuita ai colori: oltre ad essere le cromie della Chiesa cattolica e dell’Impero romano, furono scelti in quanto l’oro è giallo come il Sole che dà luce, e rosso come Marte, il dio della battaglia che porge vittoria e maggioranza a chi lo segue.

brand identity

Analisi del nuovo logo di Roma

Ma lo storico scudetto perde la sua corona e le lettere SPQR scompaiono, il tutto a favore di cinque palline colorate e una nuova scritta: Rome and you. Un logo moderno, dal respiro internazionale e giovane, o un logo che non riflette l’identità romana, la sua storia e le sue tradizioni?

Innanzitutto: che cos’è un logo? È l’elemento centrale della brand identity, simboleggia i valori e le idee di un’impresa, di un marchio, di un prodotto, un servizio o un’organizzazione e attraverso il quale possono identificarsi. Per ideare un logo, o un marchio, bisogna partire da un’idea, da un concept, perché dietro ad esso ci sia una storia da raccontare e dei valori da trasmettere.

Ogni città ha la propria storia, il proprio passato e il proprio futuro, vive grazie a chi la popola e il logo deve raccontare anche questo, deve far sì che si distingua dalle altre, come è stato fatto per il nuovo logo della città di Amsterdam. I Amsterdam, ovvero “Io sono Amsterdam”, o “Io Amsterdam”: http://goo.gl/uGOL4u

Il risultato, infatti, è lo specchio delle caratteristiche di un logo: semplice, chiaro e appropriato ma, soprattutto, in grado di esprimere un messaggio.

brand identity
brand identity

“Rome and you”, presentato a febbraio e da subito elemento di critica anche da parte degli addetti ai lavori, e non solo, ad oggi sembra che verrà accantonato: http://goo.gl/RSW7GD

Che cosa vorrebbe comunicare questo nuovo logo? Cosa rappresentano le cinque palline? Qual è il significato del logo attuale?

Non è possibile comprendere quale sia stata l’idea, il contenuto ideologico ed i valori che avrebbero dovuto essere espressi attraverso il logo, gli ideatori stessi non hanno mostrato da quale concept sono partiti per la realizzazione. Il logo “Rome and you” sembra quindi essere incapace di trasmettere la tradizione millenaria evocata dalla scritta SPQR, perdendo il valore storico della lingua latina, la scritta e il nome della città sono in inglese.

Forse questa vicenda ci permetterà di comprendere qualcosa in più su quanto lavoro c’è e deve esserci dietro un logo, e quanto esso possa essere importante per gli aspetti della brand identity e comunicativi di un’impresa, di un marchio, di un prodotto, un servizio, un’organizzazione o, come in questo caso, di una città.

Con questa presentazione vogliamo presentarvi una breve guida che illustra il processo di creazione di un logo: http://goo.gl/LyTpC1