Definire il budget comunicazione per il tuo business: i nostri consigli

By Novembre 18, 2019 Comunicazione integrata, Strategia

Definire il budget comunicazione per il tuo business: i nostri consigli

Strategia e budget vanno a braccetto: il momento per stabilirli è ora.

Non si può non comunicare: questa storica massima di Paul Watzlawick (Scuola di Palo Alto) vale sia per i rapporti interpersonali che per la comunicazione business.

Oggi quindi un’attività che non possiede un dettagliato piano per la comunicazione, potrebbe trovarsi in difficoltà. Per iniziare il nuovo anno in modo vincente, devi quindi agire su due fronti: stabilire una strategia di comunicazione e definire un budget annuale per il tuo business. In questo articolo ti diamo qualche consiglio.

Avere le idee chiare è positivo (e ti fa risparmiare denaro)

Con la comunicazione non si scherza: ecco perché è fondamentale mettere a punto una strategia adatta a raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato per la tua attività. Aumentare la percezione del brand? Ottenere nuovi contatti? Incrementare le vendite del sito web o le visite presso il tuo negozio?

Una volta definita la strategia di comunicazione, che deve essere coerente in tutti i suoi aspetti, devi creare un budget da destinare alla comunicazione. Una corretta strategia lavora almeno su 12 mesi, ecco perché il budget deve seguire queste tempistiche.

Cosa comprende il budget per la comunicazione?

Puoi decidere di svolgere all’interno della tua azienda tutte le attività di comunicazione, oppure delegare alcuni compiti a consulenti esterni, oppure ancora puoi affidare la comunicazione ad un partner che possa affiancarti in tutti gli aspetti lavorando a stretto contatto con la tua attività.

Al netto dei compensi da destinare alle professionalità coinvolte, il budget per la comunicazione può comprendere tutte le attività che creano valore per la tua azienda. Attenzione: le attività sono diverse da azienda ad azienda, da obiettivo a obiettivo. Per fare un esempio, potrebbe servire per: sito web, social media, web marketing, pubblicità off-line, packaging, cataloghi.

Come definire il budget in modo corretto?

La nota più dolente e problematica è spesso quantificare il budget da destinare alla comunicazione. Qual è la cifra giusta?

Se scegli ad esempio di definire il budget in base alla situazione finanziaria dell’attività, non potrai lavorare sul lungo periodo e con certezza. Anche il metodo che segue strettamente l’andamento dei profitti aziendali (e delle vendite) non consente una pianificazione sul lungo periodo, e limita la possibilità di sperimentare e creare opportunità.

Il metodo ad obiettivo è secondo noi quello più utile e che si relaziona meglio alla definizione della strategia.

Una volta stabilito l’obiettivo di comunicazione e di mercato da raggiungere, si può impostare una serie di attività da svolgere sul lungo periodo. Cosa ti serve per utilizzare questo metodo?

  • dati analitici: per studiare la situazione precedente, definire obiettivi chiari, creare report per verificare ed eventualmente correggere la strategia;
  • obiettivi chiari;
  • reportistica.

Utilizzando questo metodo, potrai verificare in modo semplice il “ROI” (Return on Investment) ovvero il ritorno di investimento dell’attività di comunicazione svolta.

Vuoi pianificare una strategia di comunicazione per il tuo business?

Creiamo insieme una strategia di comunicazione stellare, su misura e vincente!

Scrivici