Perché numeri e dati sono alla base di ogni strategia

By Settembre 30, 2020 Strategia

Perché numeri e dati sono alla base di ogni strategia

Dati e numeri importanti per la strategia

Analisi di mercato, modello di business, buyer personas: i dati sono fondamentali per impostare la tua comunicazione.

Ogni giorno ci occupiamo della realizzazione di strategie di comunicazione e promozione per i nostri clienti. Ci piace, è il nostro lavoro: siamo parte attiva di un processo che in gran parte contribuiamo a costruire.

Per creare una solida strategia è fondamentale avere un quadro chiaro e ben delineato della situazione, in particolare gli obiettivi dell’azienda, i suoi asset strategici, le risorse a disposizione. Insomma, prima di tutto raccogliamo tanti dati che poi analizzeremo approfonditamente.

Conoscere a fondo l’azienda

Ecco perché, durante i primi incontri con i clienti, facciamo molte domande! Prima di trovare una soluzione dobbiamo infatti avere una visione chiara e precisa, raccogliendo informazioni e dati. Parliamo di una fotografia attuale dell’azienda e dei suoi asset strategici, gli obiettivi reali e quelli desiderati del nostro cliente. Il perché di ciascun obiettivo, le aspettative, le risorse a disposizione.

Si tratta di un’attività fondamentale, e non facile. Raccogliere, ordinare e collegare informazioni, dati e numeri comporta un impegno straordinario ma necessario.

Spesso le aziende che lavorano senza una chiara strategia non hanno una visione a medio-lungo termine, organizzando attività di comunicazione e marketing “una tantum”, ovvero non pianificate. Non monitorando quindi i KPI (Key Performance Indicator), queste aziende non conoscono (o conoscono solo in parte) i risultati delle azioni messe in campo e gli investimenti affrontati.

Torniamo quindi al titolo dell’articolo: senza dati e informazioni è di fatto impossibile studiare, definire e delineare una strategia o un piano, qualunque essi siano e in qualunque ambito aziendale.

Il rischio? Continuare a investire risorse e denaro in attività saltuarie che non sono collegate le une con le altre. Non avere mai un vero piano strategico da seguire e perseguire con costanza e quindi rimanere costantemente delusi, senza ottenere i risultati sperati.

I cinque aspetti da approfondire

L’esperienza insegna e qui in Mc Studio abbiamo definito i 5 aspetti principali che dobbiamo conoscere per lavorare alla creazione di una strategia di comunicazione. (In qualsiasi settore, per qualsiasi tipo di business, per qualsiasi tipo di target)

  • Mindset dell’imprenditore. Cosa pensa delle azioni di investimento in comunicazione e marketing, quali sono le sue esperienze passate, come agisce a livello decisionale su progetti di comunicazione e promozione della sua azienda.
  • Analisi di mercato e analisi interna. La fase di analisi rientra tra quelle attività indispensabili per poter lavorare sulla realizzazione di una strategia. L’analisi di mercato individua nicchie di mercato, dati, competitor, sentiment degli utenti/clienti verso un tipo di prodotto o servizio. L’analisi interna, invece, come vera e propria indagine sullo stato operativo dell’azienda, sulla modalità delle attività svolte, sui punti di forza, sulle criticità, sulle opportunità e sulle minacce esterne.
  • Modello di business definito e marginalità. Il modello di business ci aiuta a capire come lavora l’azienda, come produce, come (e a chi) vende i suoi prodotti/servizi. La marginalità è un ulteriore dato fondamentale per ragionare sui budget pubblicitari.
  • Brand equity e brand identity. Quelle famose sconosciute. Sapere chi sei, qual è il tuo scopo, quali sono i valori su cui fondi la tua azienda, come sono rappresentati questi valori attraverso l’immagine che rappresenta la tua azienda (marchio e identità) sono aspetti fondamentali su cui costruire tutta la comunicazione e i messaggi da veicolare verso l’esterno e verso l’interno.
  • Cliente ideale e buyer personas. occorre avere idee molto chiare su questi due aspetti. “Chiunque può essere un mio cliente” è un concetto che porta a investire risorse ed energie in attività generiche, rivolte ad un pubblico generico, con un messaggio generico.

I dati e le informazioni sono quindi alla base di ogni strategia: se sei consapevole di questo puoi pianificare ogni attività, sia nel lavoro che nella vita privata.

Vuoi approfondire l’argomento?

Scrivici per una consulenza!

Scrivici