Il responsive design: cambia la forma ma non il contenuto

By 8 luglio 2015Siti Web

Il responsive design: cambia la forma ma non il contenuto

I vantaggi e le principali novità

Ti trovi al bar per sorseggiare un caffè, oppure al supermercato a fare la spesa. Hai bisogno di connetterti a internet in quel momento: per lavoro, per svago, o per cercare l’ingrediente che ti serve per una ricetta. Qualunque sia il motivo, e ovunque tu sia, avere un dispositivo mobile ti permette di trovare subito i contenuti che ti interessano.

Ogni azienda dovrebbe avere un sito responsive, viste le tendenze degli utenti. Infatti, se prima le ricerche venivano effettuate principalmente da computer, oggi la situazione si presenta differente: quindici milioni di italiani si collegano ad internet utilizzando smartphone o tablet. Da qui l’importanza del responsive design.

responsive design

Quali sono i motivi principali che hanno visto un incremento così massiccio?

Sicuramente l’ampia diffusione di dispositivi mobili, che consentono di potersi connettere alla rete quasi ovunque.

Adattare i contenuti così che siano visualizzati correttamente da mobile, significa stare al passo con il cambiamento, andare incontro alle esigenze del cliente e alle nuove scelte adottate da Google, che ha cambiato l’algoritmo per il posizionamento dei siti sul motore di ricerca: i siti responsive vengono favoriti nel posizionamento, contrariamente vengono penalizzati e non appaiono nei risultati di ricerca.

Consapevoli di quanto sia importante essere trovati online, e di quanto sia essenziale un design che si adatta ai dispositivi per favorire ai clienti una buona navigazione, abbiamo creato una proposta per l’ottimizzazione dei siti web.

Così, da oggi, il tuo sito accoglierà tutti i tuoi clienti: sia che essi stiano navigando da computer, sia che stiano navigando da dispositivi mobili.

Guarda un esempio di sito responsive: Gelfood Italia